I nostri autori:

Andrea Vesco

Sarah Vesco

Alessio Giuliano

Antonio Massara

c'e Gaspare!

c'e Gaspare!

1--7xus849YPq3CdlYKpcr6w.jpg

c’è Gaspare

 

“C’è Gaspare con loro, e hanno le forbici”.

Una foglia che trema dopo l’altra nel vento vibra il messaggio fino in fondo alla schiera, giù al fiume. Gli uomini scendono dalle auto, posano le loro cose all’ombra, prendono guanti e forbici e cominciano a tagliare.

Al centro della schiera, una vite non resiste, deve sapere.

“Che dice Gaspare? E’ contento?”

1-MCXieC2b1gAJN0qt89hcsw.jpg

Sentono le sue scarpe che affondano nella polvere, tra i sassi, lungo il filare. Prende un acino, lo assaggia. Sputa la buccia coi semi. Si gira verso gli uomini e gli urla gli ordini della giornata. Poi si china al centro della schiera. allunga lo sguardo a destra e a sinistra. Tre grappoli, quattro grappoli, tre grappoli, quattro grappoli, fino alla fine.

Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta, pensa.

Si alza in piedi, guarda verso il sole nascente la luce che opiove sul filare. Le foglie della cima vibrano in attesa.

“Brave ragazze” dice, “anche quest’anno che bell’uva che c’è.”

 

Si aggrappa al palo di sostegno e lo scuote. Per la vite è il segno della festa e quella vibrazione passa di vite in vite per tutto il vigneto.

Si, Gaspare è contento. Ce l’hanno fatta.

E’ stata lunga, a volte dura. Sempre sotto il sole, sempre a cercare acqua con l radici che si allungano. Nella fatica di annodarsi sui fili della spalliera, resistere la vento, mostrarsi al sole e nascondersi quand’è troppo. Cercare la luce e lasciare il caldo. Ogni anno diverso, ogni anno come la prima volta. Ma Gaspare è contento.

Ce l’hanno fatta.

1-vcMJCl9ujpnXg3YKpfycWw.jpg

 

tutte le immagini amvisual.net

 

 

a sorpresa

a sorpresa

vendemmia con le scarpe nuove

vendemmia con le scarpe nuove