I nostri autori:

Andrea Vesco

Sarah Vesco

Alessio Giuliano

Antonio Massara

Da Enzo

Da Enzo

amvisual.net 14 sett 2017-13.jpg

Una storia iniziata otto anni fa quella della “Trattoria da Enzo” in piazza a Mondello.

Vincenzo Bonomo, per gli amici Enzo, ha aperto il suo locale dopo una dura e faticosa scelta, quella di lasciare il ristorante della sua famiglia, da Peppino, e cominciare da zero. Da solo. Senza l’aiuto di nessuno dei cinque fratelli.

Una carriera iniziata alla nascita, nato e vissuto in un ristorante, anche Enzo spera di tramandare questa passione sebbene sia consapevole che il lavoro, specie quello di chef, richieda grandi sacrifici.

Una scelta difficile e una strada impervia che Enzo sta riuscendo a riportare pianeggiante per non dire in discesa. Complice la splendida piazza su cui il locale si affaccia e un turismo estivo che sembra essere finalmente in grande crescita, merito forse anche del porto di Palermo, punto di approdo per le numerose navi da crociera.

Ed è ai turisti, soprattuto russi e tedeschi che Enzo e tutto il suo Staff, 4 persone in cucina e 3 in sala propongono i loro “piatti speciali”: pasta coi ricci e ravioli di cernia con crema di aragosta.

amvisual.net 14 sett 2017-9.jpg

Una trattoria marinara quindi ma che ha allargato l’offerta inserendo in menù anche la pizza. Il tutto servito dove più si preferisce, o all’interno del locale o in piazza.

Quella piazza in cui trionfa a bella vista la statua che i palermitani chiamano de La Sirenetta, opera dello scultore Nino Geraci. Non andavo in piazza da un bel po’ e ciò che ha catturato la mia attenzione, poco prima di entrare da Enzo, è stata proprio la fontana: una sirena con due code. Sembra quasi simboleggiare i due diversi modi di esprimersi di Mondello: la sua anima estiva e quella invernale, la Mondello che si anima di suoni e colori della gente che affolla le spiagge e le strade e la Mondello affascinante, silenziosa, con le buie sfumature del mare.

Sarebbe molto più bella una Mondello senza traffico e su questo anche Enzo è d’accordo. Un’isola pedonale supportata da parcheggio. Che sia il prossimo passo di Enzo e dei ristoratori locali? Che sia il futuro di Mondello?

Il mare di Sariddu

Il mare di Sariddu

Uomini che lavorano la terra

Uomini che lavorano la terra