I nostri autori:

Andrea Vesco

Sarah Vesco

Alessio Giuliano

Antonio Massara

Pane e Vino, invenzioni semplicemente geniali

Pane e Vino, invenzioni semplicemente geniali

  "L'IMPASTO"

 "L'IMPASTO"

E’ iniziato tutto quasi un anno fa, con un copy che è stato poi cestinato: “Essenza della tavola, pianta di civiltà, appartenenza, retaggio, identità” … e così via. 

Ci siamo accorti che non era il modo migliore per iniziare un nuovo racconto, non era una via “semplice”. Questa nuova storia affiancherà Rallo all’alimento principale dell’essere umano, il più comune, indispensabile e insostituibile nutrimento, il Pane.

Eterna allegoria della vita, in Sicilia, da sempre, il pane ha scandito l’esistenza umana dal primo vagito all’ultimo respiro. 

E’ passato quasi un anno, e oggi inauguriamo questo tema, un piccolo cammino che vedrà ripercorrere alcune tappe, per raccontarvi, con il nostro consueto entusiasmo, una nuova avventura e l’augurio di trasmettervi la passione per prodotti che, nella loro semplicità, rimangono un segno straordinario dell’intelligenza e dell’abilità dell’uomo.

Nel corso di questi ultimi mesi è nato anche il blog aziendale, un diario che ci consente di raccogliere tutti i nostri scritti e al quale, non a caso, è stato dato il titolo di “Impasto”, la massa risultante dall'unione di farina con acqua e punto di partenza proprio per la preparazione del pane, un punto di partenza, adesso, forse un po' più semplice,

Il pane e il vino, frutti della terra, non sono prodotti grezzi; sono i "frutti del lavoro dell'uomo". La pagnotta non nasce nei campi così come la bottiglia di vino non si è mai vista in vigna, è necessario produrli, e saperli produrre bene.

Sono stati e saranno degli agricoltori a seminare, mietere, macinare e impastare il pane. Dei vignaioli hanno lavorato il terreno, piantato la vigna, hanno irrigato, sarchiato, potato, solfatato ogni pianta, sotto il sole a picco, per produrre il vino.

La nostra storia inizia così e sarà qualcosa di semplice anche se semplicità ci siamo accorti non è mai un punto di partenza; è sempre un punto di arrivo, frutto di molto lavoro e molta disciplina. Chi cucina, come chi scrive o chi dipinge lo sa bene. La semplicità, è un’invenzione geniale.

 

 

Osteria Mangia e Bevi

Osteria Mangia e Bevi

Oh Oh Oh Beleda!

Oh Oh Oh Beleda!