I nostri autori:

Andrea Vesco

Sarah Vesco

Alessio Giuliano

Antonio Massara

Il Cantastorie

Il Cantastorie

amvisual 21.11.2017 il cantastorie-8.jpg

Per il periodo natalizio Palermo si veste a festa. Illumina le sue strade, decora le sue vetrine. Eppure c’è un posto che le lucine le ha accese tutto l’anno. Lucine blu unite tra loro per dare la forma a quello che è un grosso polpo, sopra un grande disegno murale disegnato da Vincenzo Astorino.

Siamo al Cantastorie di via Messine Marine 166. Un locale che è sempre lì, da oltre trent’anni.

Il nome Cantastorie lo deve al suo fondatore, Ugo Bonardi, l’attore.

Bonardi ebbe una certa popolarità nel 1975 interpretando propio un cantastorie, tale Nele Carnazza, nel fortunato sceneggiato TV, “L’amaro caso della Baronessa di Carini”. Quando decise di ritirarsi dalle scene, aprì una trattoria chiamandola con l’appellativo che gli portò più fortuna, Il Cantastorie, ancora oggi nei pressi di Romagnolo. 

La stessa trattoria oggi, e da ormai quasi trent’anni, è stata rilevata dalla famiglia Marino, da Ercole e i suoi figli Gioacchino e Francesco.

Un luogo sobrio in cui si respira aria di mare. Tanti coperti, tutti affacciati su monte Pellegrino e sul blu del Mar Mediterraneo. 

amvisual 21.11.2017 il cantastorie-1.jpg

Francesco Marino ci racconta del suo passato di pescatore, della sua abilità e conoscenza del mare, quella vasta distesa di acqua salata che rappresenta i due terzi del nostro  pianeta, lo stesso che nel suo locale offre quanto si porta in tavola.

Concordiamo sul fatto che oggi, purtroppo, sia eccessivamente sfruttato e che deve essere soggetto ad una tutela più spinta. 

Ci racconta come la sua vita sia stata dedicata al lavoro e che è lì anche lui da quasi trent’anni.

Le lucine in trent’anni non si saranno mai spente, sono lì blu come il mare, dalla sagoma di polpo ad indicare una trattoria che ha fatto la storia, anche cinematografica, di Palermo.

amvisual 21.11.2017 il cantastorie-3.jpg
Buongiorno Fornitore!

Buongiorno Fornitore!

la lunga e dura vita del produttore

la lunga e dura vita del produttore