I nostri autori:

Andrea Vesco

Sarah Vesco

Alessio Giuliano

Antonio Massara

La Vendemmia 2018

La Vendemmia 2018

Il tempo, nella vigna, scorre lento e costante; apparentemente identiche in campagna le stagioni si susseguono e le uve, se sapientemente curate, ripercorrono, fedeli, il loro ciclo, offrendo, ad ogni vendemmia, nuovi grappoli, sani, figli di agricoltura biologica.

Il tempo nella vigna scorre pacato ma inesorabile. E oggi è già passato un anno dalla novantacinquesima vendemmia. 

Un anno di uomini e lavoro. Un anno, quattro stagioni e circa trecentossessantacinque giorni dall’ultimo raccolto. Eppure oggi, nel contemplare intorno alle case di Patti Piccolo, ad Alcamo, sembra non sia cambiato nulla. 

Le viti di fronte sono solo un po' più alte, il rosmarino un po' più giallo a causa della forte calura degli ultimi giorni. Io, qualche capello bianco e qualche ruga in più. 

Il resto sembra non avere alcuna differenza.

Il vento caldo, delle prime ore del mattino sembra essere sempre lo stesso. Soffia sulle pampine, sugli acini pronti al raccolto e sulle canne poco distanti dando inizio ad una partitura musicale non solo uditiva ma anche visiva. 

Una sinfonia che si ripete negli anni con poche modifiche. 

Il coro delle cicale nelle ore più calde, i passi dei vendemmiatori tra  un filare e l’altro, lo sfrigolio delle forbici tra i tralci, le cassette sistemate a bella vista. 

E ancora, il rumore del camion e i carichi per raggiungere la Cantina, il ronzio degli insetti, l’intonare di qualche canzone.

In silenzio, ascolto questa nobile melodia di tradizione, impastata di fatica quotidiana e di sacralità, che è l’anima profonda della coltivazione della vite e della trasformazione dell’uva in vino: la vendemmia. 

E’ iniziata, anche quest’anno.

Lavori in Corso, il Baglio di Rallo Azienda Agricola.

Lavori in Corso, il Baglio di Rallo Azienda Agricola.

AVO1, Grazie.

AVO1, Grazie.