I nostri autori:

Andrea Vesco

Sarah Vesco

Alessio Giuliano

Antonio Massara

Il vigneto di Patti Piccolo

Il vigneto di Patti Piccolo

Il vigneto di Patti Piccolo, ad Alcamo, oggi costituisce la radice produttiva di Rallo Azienda Agricola. Una storia iniziata negli anni venti del secolo scorso e che oggi, vede un piccolo vigneto di appena 20 ettari trasformato in una moderna ed efficiente realtà agricola di 90 ettari di filari che si dispongono su terreni collinari a 250 metri sul livello del mare, sul versante sud ovest del Monte Bonifato, con esposizione prevalente ad occidente. Un mondo perfettamente organizzato che riceve giornalmente le nostre cure più attente perchè vi maturano ogni anno uve dal perfetto equilibrio acido-zuccherino, che vengono poi diraspate e ammostate nel Baglio di Marsala.

Oggi alleviamo varietà autoctone prediligendo solo quei vitigni che da questa parte dell’isola riescono ad esprimersi al meglio. Tra tutte il Catarratto.
Gli impianti di allevamento hanno densità pari a 4-5.000 ceppi per ettaro, a seconda delle cultivar e delle zone. Questa densità, nuova per l’area, consente di ridurre il carico d’uva per singola pianta favorendo la concentrazione di zuccheri, sostanze volatili e polifenoli nei grappoli, costituenti principali della complessità dei profumi e sapori dei vini che ne derivano.

La coltivazione delle piante avviene in asciutto con la possibilità, grazie a un bacino artificiale, di intervenire nell’anno con una o due irrigazioni di soccorso.
Sui filari, disposti a controspalliera, si pota a Guyot o cordone speronato semplice, mentre per la vendemmia si utilizza il metodo manuale. Le tecniche di coltivazione che la cantina adotta sono orientate al rispetto dell’ecosistema in cui l’uva cresce e giunge a maturazione.  La presenza di diverse specie vegetali, che sono ambiente di vita di diverse specie di insetti, consente di eliminare il ricorso a insetticidi e anticrittogamici di sintesi.

Nascono così da agricoltura biologica certificata l’olio e i vini Rallo, integralmente prodotti e confezionati all’origine dal produttore. Un impegno che nasce nei campi e continua in cantina, nell’assoluto rispetto dei tempi e dei ritmi dettati dalla natura, assicurato da un intervento discreto, ma scrupoloso della mano umana, in seno ad un rapporto dialettico tra uomo ed ambiente che ogni giorno si rinnova e si fortifica.

Non conosciamo più il pane

Non conosciamo più il pane

Lavori in Corso, il Baglio di Rallo Azienda Agricola.

Lavori in Corso, il Baglio di Rallo Azienda Agricola.